Dal disability manager al diversity manager

Dal disability manager al diversity manager: l’integrazione lavorativa di persone “fragili” e l’approccio alla “diversità” come opportunità.

24 ottobre 2019, dalle 16 alle 18
c/o Lo Spazio Nuovo (Via IV Novembre 40/B – Modena)

In occasione di Màt – Settimana della Salute Mentale – Consorzio di Solidarietà Sociale insieme ad una associata, Coopattiva Cooperativa sociale, ha promosso questo pomeriggio di confronto sul tema del Diversity management.

La Regione Emilia Romagna riconosce nei soggetti dell’economia e dell’innovazione sociale, anche del terzo Settore, i driver strategici per lo sviluppo del territorio, dal punto di vista imprenditoriale ma anche della coesione sociale.

L’iniziativa testimonia una esperienza locale di approccio al Diversity Management, ovvero ad un orientamento gestionale che ha l’obiettivo di favorire l’inserimento delle persone con disabilità nel contesto lavorativo, promuovendo il reciproco adattamento – della persona e dell’azienda – al fine di superare le eventuali e rispettive situazioni di difficoltà.

Relatori
Arturo Nora – Presidente CSS
Giuseppe Boschini – Consigliere Regione E-R
Gianmaurizio Cazzarolli – FREM director Tetra Pak Italy
Augusta Nicoli – Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale dell’Emilia-Romagna
Maria Luisa Mirabella – Formatrice Università Popolare del Sociale Torino
Cristina Marsanich – Diversity manager Coopattiva presso Tetra Pak
Fabrizio Starace – Direttore DSM-DP.

INFO
059.345942
info@cssmo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *