IDENTITÀ

CSS: cos’è

CSS – Consorzio di Solidarietà Sociale è dal 1996 il Consorzio unitario delle cooperative sociali della Provincia di Modena.

CSS è un soggetto economico che ha fatto dei valori del lavoro, della legalità, della sussidiarietà e dell’inclusione delle persone più fragili il fulcro delle proprie azioni e strategie.

CSS opera mettendo costantemente a sistema
le risorse delle cooperative sociali e del territorio.

CSS: cosa fa

CSS opera con una duplice funzione:
• acquisizione di commesse, con ruolo di General contractor da Pubbliche Amministrazioni ed Ex municipalizzate (limitatamente alla sola provincia di Modena);
• creazione e rafforzamento di sinergie con le Istituzioni del territorio per progettare e attivare iniziative capaci di migliorare il sistema pubblico di welfare.

Le cooperative sociali consorziate si distinguono, in base al tipo di attività svolta, in (L.381/91):
• cooperative di “tipo A”. Con servizi alla persona di tipo socio-assistenziale ed educativo;
• cooperative di “tipo B”. Con attività di inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

Radicandosi progressivamente sul territorio, CSS si è sviluppato come una “impresa rete” o “impresa di imprese” capace di:
• progettare e gestire azioni complesse rivolte contemporaneamente al mercato del lavoro e all’incl sione sociale;
• creare partnership con Pubbliche Amministrazioni, Servizi socio-sanitari, Enti di formazione, imprese private, volontariato, Terzo settore;
• partecipare alla programmazione territoriale.

CSS: come opera

CSS definisce, progetta e promuove attività formative per i lavoratori delle cooperative socie sia nell’ambito dei servizi alla persona che per il tema specifico dell’inserimento al lavoro delle fasce più deboli della popolazione.

In questo ambito CSS ha maturato una lunga e specifica esperienza nella gestione di servizi di inserimento lavorativo per persone svantaggiate e disabili sul territorio della Provincia di Modena, applicando le proprie competenze anche in azioni di tutoraggio e coaching a vantaggio di utenti svantaggiati o disabili segnalati dai diversi Servizi socio-sanitari.

CSS si propone come interlocutore per Pubbliche Amministrazioni e Imprese, per affrontare le problematiche complesse che emergono quando si affronta il tema dell’inclusione sociale e lavorativa per le fasce di popolazione svantaggiate. La stessa rete di cooperative aderenti – presente su tutto il territorio provinciale e impiegata in diverse tipologie di attività e servizi – costituisce un bacino di opportunità per l’inserimento di persone con disabilità anche complesse o con la necessità di ridefinire il proprio
progetto di lavoro e di vita.

Oltre a disporre di personale interno alla struttura, CSS utilizza in larga percentuale l’apporto del personale messo a disposizione dalle cooperative consorziate, anche attraverso la forma del distacco, regolata attualmente dal “Contratto di rete”.

Per le consulenze specialistiche utilizza di volta in volta organismi esterni: enti di formazione, servizi e società del movimento cooperativo, professionisti.

Per la gestione quotidiana si avvale di personale interno, con una Segreteria di direzione e una Segreteria amministrativa coordinate da Presidenza, Vicepresidenza e Consiglio.

I servizi e gli appalti – gestiti direttamente o assegnati per l’esecuzione alle cooperative consorziate – hanno un coordinatore di riferimento che risponde direttamente a CSS.